RomaArtMeetingLogo

Il logo

Un logo che all’interno del nastro di Moebius mostra un arciere con cappello goliardico che rappresenta lo studio, la voglia di studiare intento a scoccare una freccia e, dietro di lui, un grande DNA ed una colomba.

La freccia che sta per essere scoccata simboleggia la necessità di dover tendersi indietro per poter sperare di arrivare più in avanti possibile. Così come la freccia che tanto più è tesa all’indietro, tanto più va ed arriva lontano.

Tutto ciò a sottolineare l’importanza della storia, del nostro passato, della ricerca delle nostre radici.

Sulle basi che legano le due eliche del DNA, sono appoggiati una tavolozza con i pennelli, una chiave di violino e due maschere a simboleggiare tutte le arti;

un atomo a simboleggiare la scienza;

un libro aperto a simboleggiare la letteratura e la poesia;

un nastro di celluloide a rappresentare la cinematografia ed un pallone a rappresentare lo sport.

Infine, a fianco del DNA, una colomba a rappresentare la pace e, conseguentemente, il nostro impegno antimafia.

Un logo che, dunque, abbiamo voluto suggestivo e carico di significati.